IV Episodio: Diario di un viaggio nella mitica Grecia

26 Giugno
Ore 23.30
La traversata Skiathos-Volos e’ stata quanto mai piacevole per tutto il tempo si sono costeggiate prima l’isola di Skiathos poi le coste del continente fino ad addentrarsi nell’ampio golfo di Volos appunto.

Una volta scesi dall’Hellenic Seaways un catamarano di ultima generazione (o almeno penso!) in meno di un’ora abbiamo raggiunto Portaria nella regione del Pilio Occidentale,dopo aver superato Stagiates e Ano Volos. Da Portaria ridente cittadina arampicata sul costone della montagna ricchissima di vegetazione, abbiamo raggiunto Makrinitza. Qui abbiamo vissuto un’esperienza molto particolare e forse anche unica.

Sembra di entrare in un’altra dimensione, dovunque ci si trovi si ha la sensazione di una presenza amichevole che si perde nella notte dei tempi…figure mitologiche-i centauri – che avevano con Chirone in testa dimora in questa regione. A Volos, inoltre, I’ll mito colloca la realizzazione della nave Argo e I’ll porto di partenza della spedizione di Giasone e degli Argonauti per recuperare il Vello d’oro.

Le strade lastricate, i tetti con I camini in pietra, le case signorili cosi’ finemente decorate sono un capolavoro di arte popolare e sono sparse sul versante scosceso del monte ad occidente con un dislivello nello stesso paese anche di 500 metri come a Makrinitza.

Qui nella piazza principale oltre al Museo del Folcrole e alla chiesa estremamente suggestiva – specie con l’illuminazione serale- si trova la fonte dell’immortalita’ e crederci o meno e’ veramente un acqua eccezionale. Sotto I platani millenari si puo’ pranzare con una superba vista su Volos.

In un’ora e mezzo di tornanti attraverso la foresta in cima al monte e poi in discesa sul versante orientale si giunge al mare limpido di Chorefto’ e Agios Ioannis con la sua lunga spiaggia chiara detta Papa Nero. Qua il fenomeno turistico e’ in crescita ma prevalentemente abbiamo incontrato greci doc.
L’acqua e’ turchese e la vegetazione arriva fino sul mare.E’ un vero spettacolo.

Che dire, il viaggio e’ giunto ormai al termine e mi sono piu’ volte chiesta quale ne sia stato il senso profondo, perche’ si viaggia, cosa ci si puo, aspettare. Si comincia mesi prima a pensare, riflettere, pianificare, organizzare, anche una semplice vacanza, ma quale e’ il senso? Beh, penso che al di la’ della destinazione e delle modalita’ con le quali si decide di affraontare un viaggio, vi sia da chiedersi quale sia lo scopo: riposo, conoscenza, svago. Potrebbero essere tutte queste cose insieme e allo stesso tempo ritagliarsi uno spazio tutto per noi stessi in un mondo cosi’ frenetico che non ci consente di assaporare niente, dove la moda dei last minutes anzi dei last seconds non ci consente piu’ neppure di assaporare l’attesa della partenza e l’essere noi autori ed attori principali dell’esperienza di questo viaggio, di conoscenza, di incontro, di dialogo con chi ci accompagna e di riscoperta di noi stessi. Ogni viaggio e’ diverso e unico, sia esso un mese o un week-end vicino o lontano, purche’ ci veda protagonisti consapevoli  dell’esperienza che stiamo vivendo investendo il nostro tempo e il nostro denaro.

Credo che questo sia stato il senso del nostro viaggio nella meravigliosa Grecia vedere, conoscere, riposare la mente per conoscersi meglio e apprezzare anche le appena percettibili sensazioni del vento che soffia fra le foglie.

 

Un augurio dunqu di un’estate ricca di emozioni, scoperte ed esperienze da protagonisti!!!
TRIO BRIO

Annunci

~ di worldsitetravellers su luglio 2, 2008.

Una Risposta to “IV Episodio: Diario di un viaggio nella mitica Grecia”

  1. ho girato poco la grecia, poche isole, e leggendo questo post mi sono tornati alla mente tante belle giornate goduto sotto un cielo stupendo
    una terra bellissima che merita degli istanti più lunghi
    per essere visitata anche nei più piccoli angoli
    ogni caletta sul mare ha un colore particolare
    ottimi sapori nella cucina, e belle serate sempre danzanti
    molto bello veramente…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: