Qualche dritta per chi si accinge a trasferirsi a Londra per qualcosa di più di una semplice vacanza – 2

Carissimi Worldsitetravellers eccoci nuovamente a parlare della vita nella grande metropoli Londinese, di seguito qualche piccola dritta su altre due temi importanti per chi si accinge a pianificare una permanenza lunga a Londra.

Trasporti:
Aereo:
Quando si parla di Londra, in fatto di voli si va sul sicuro! Infatti se ne possono trovare di tutte le compagnie e di tutti i prezzi.
Generalmente, essendo una destinazione molto richiesta tutte le compagnie prevedono ogni giorno, almeno 2-3 voli di andata e altrettanti per il ritorno.
Tra le mie preferite ci sono sicuramente le low cost Ryanair (www.ryanair.com) e Easyjet ( http://www.easyjet.com), ma anche Meridiana (www.meridiana.it) e British Airways (www.britishairways.com) talvolta offrono buoni collegamenti a prezzi accessibili.
Con le compagnie low cost, prima dell’acquisto del biglietto, c’è da stare molto attenti ad alcuni piccoli particolari per poter fare effettivamente un affare, altrimenti rischiano di essere molto più onerose di quelle di linea normali:
1) è consigliabile acquistare il biglietto molto tempo prima, monitorando attentamente le tariffe dei voli che cambiano di settimana in settimana. Così facendo, è facile trovare tariffe molto economiche.
2) Se acquistate i biglietti con Ryanair, considerate sempre una cinquantina di euro almeno di tasse aeroportuali da aggiungere alla tariffa del giorno pubblicata on-line, mentre in Easyjet sono già incluse.
3) Se avete un bagaglio grande, state attenti al peso che ha dei limiti molto rigorosi e ogni chilo in eccesso viene tassato a tariffe esorbitanti: per esempio Ryanair applica 15 € per Kg in eccesso, Easyjet 10 €.
Tutte però prevedono il bagaglio a mano, per cui se non dovete trasportare cose molto ingombranti vi merita portare solo quello, che nel caso della Easyjet, non ha limiti di peso e di ingombro, mentre per Ryanair non può superare i 10 Kg e una dimensione contenuta.

Trasporti in città:
I trasporti urbani sono il mezzo più diffuso per spostarsi per la città anche se estremamente cari. Mentre con la Metro chiamata anche Tube, si spende 4 £ circa per corsa, il famoso Bus rosso ne richiede 2£.
E’ evidente che per chi abita fuori dal centro e si deve spostare frequentemente per lunghe distanze, è indispensabile l’uso di questi mezzi ogni giorno e più volte al giorno. Pertanto suggerisco di munirsi di biglietti giornalieri/ settimanali o mensili. Per questi ultimi, se si è studenti full time e si richiede una Oyster Card direttamente al sito della Oyster, si ha uno sconto fino al 30 % sulle tariffe previste per gli abbonamenti ed è possibile usufruire sia della Metro che dei Bus.
Fate attenzione ai tempi di percorrenza! Infatti, mentre la Metro è una garanzia e i suoi treni passano frequentemente da tutte le stazioni della rete, non è così per gli autobus, che a seconda della linea, del tragitto e dell’orario, il tempo di percorrenza può essere estremamente variabile.

Annunci

~ di worldsitetravellers su ottobre 26, 2008.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: